New York, scontro tra treno e jeep: auto trascinata, almeno 7 morti FOTO-VIDEO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 4 febbraio 2015 9:26 | Ultimo aggiornamento: 4 febbraio 2015 11:58

NEW YORK – Una jeep è stata travolta da un treno mentre era sui binari. L’auto è stata trascinata per 150 metri prima che il treno riuscisse a frenare. L’incidente è accaduto il 2 febbraio vicino a Valhalla, città nel distretto di New York. Almeno 7 persone  tra l’autista dell’auto e i passeggeri del treno partito da Manhattan sono morte nell’incidente.

Un impatto violentissimo quello tra il treno, partito da New York alle 17,45 e diretto a nord lungo la Harlem Line. Lo scontro è avvenuto poco prima delle 18,30: il treno era partito da 45 minuti e si trovava a circa 30 chilometri da Manhattan. Il treno ha travolto l’auto, che era sui binari quando il passaggio a livello si è chiuso. Andrew Cuomo, governatore di New York, ha spiegato che l’impatto è stato così forte che un binario si è divelto bucando un vagone, mentre auto e motrice hanno preso fuoco. Le vittime sono la conducente dell’automobile e sei passeggeri del treno.

I soccorsi si sono mobilitati rapidamente. Nel giro di 10 o 15 minuti tutti i passeggeri del treno sono stati fatti evacuare, passando dall’ultima carrozza, hanno riferito dei testimoni. Almeno 400 di loro sono stati raccolti in una vicina palestra, in attesa di alcuni pullman messi a disposizione per accompagnarli alle rispettive destinazioni. La Metro North è la seconda linea ferroviaria più trafficata degli Usa. Ogni giorno, nello Stato di New York e in Connecticut, vi transitano in media 280.000 persone.

 

5 x 1000