Nigel Farage e l’incidente al suo aereo del 2010. Per colpa di uno slogan (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Maggio 2014 13:00 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2014 13:05

ROMA – Nigel Farage e l’incidente al suo aereo del 2010. Per colpa di uno slogan (foto). Salito alla ribalta con l’exploit alle elezioni Europee, dove ha conquistato il maggior numero di seggi in Gran Bretagna, Nigel Farage, il leader euroscettico di UKip (United Kingdom Independence Party) interessa anche l’opinione pubblica italiana, per via dell’apparentamento possibile con i 5 Stelle italiani dopo l’incontro con Beppe Grillo. Ma non è un protagonista politico dell’ultima ora, sono anni che attraversa in lungo e il largo le isole britanniche per i suoi tour elettorali, spesso utilizzando un aereo leggero. Nel 2010, in occasione delle politiche, fu coinvolto in un serio incidente in prossimità dell’aeroporto di Hinton-in-the-Hedges, da cui uscì illeso (a parte qualche costola rotta e tanto spavento, andò peggio al pilota). Tecnicamente (lo appurarono le perizie), Farage ha rischiato letteralmente di lasciarci le penne per colpa di uno dei suoi slogan più efficaci, “Vote for your country: Vote Ukip” (Vota per il tuo Paese, vota  UKip): le corde cui era agganciato l’enorme striscione di propaganda si intrecciarono pericolosamente alla coda dell’aereo provocando l’improvvisa musata sul terreno del velivolo.