Nigeria, Boko Haram massacra Baga: FOTO satellitari di Amnesty International

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Gennaio 2015 2:54 | Ultimo aggiornamento: 16 Gennaio 2015 2:54

ROMA – Puntini rossi tra le strade di Baga e Doron Baga, in Nigeria. Uno sfondo grigio, in cui si riconoscono i profili dei palazzi visti dall’alto, e poi macchie rosse come il sangue che è stato versato dai terroristi di Boko Haram in Nigeria. Queste le foto riprese dal satellite e diffuse da Amnesty International che testimoniano gli effetti devastanti degli attacchi di Boko Haram, gruppo islamico integralista, che ha compiuto un vero e proprio massacro.

Le immagini ritraggono le due città prima e dopo gli assalti che hanno provocato migliaia di vittime e distrutto 3.700 strutture.

“Di tutti gli attacchi di Boko Haram analizzati da Amnesty International, questo è stato certamente il più efferato e distruttivo contro i civili”,

ha detto Daniel Eyre, ricercatore in Nigeria per Amnesty International. Solo nella città di Baga sono state danneggiate o completamente distrutte da un incendio circa 620 strutture, mentre a Doron Baga sono oltre 3.100 gli edifici devastati.

Numerose barche di pescatori, che erano state ritratte nelle immagini satellitari scattate il 2 gennaio, non compaiono più nelle fotografie del 7 gennaio: i residenti, a bordo di imbarcazioni, hanno tentato una drammatica fuga verso il Lago Ciad per sfuggire agli attacchi.

Un testimone ha anche raccontato di aver visto i miliziani aprire il fuoco su numerosi bambini e su una donna che stava partorendo.