Nigeriano coinvolto in un processo, avvocato della controparte scrive “negro” sul fascicolo FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 20 Febbraio 2020 23:28 | Ultimo aggiornamento: 20 Febbraio 2020 23:28
avvocato scrive negro su fascicolo

Nigeriano coinvolto in un processo, avvocato della controparte scrive “negro” sul fascicolo

RAVENNA – Un avvocato del foro di Forlì si è presentato in tribunale a Ravenna con una cartella con scritto la parola “negro”, per identificare la sua controparte. Lo denuncia, sul proprio profilo Facebook, il giudice di Cassazione Roberto Riverso, postando una foto dalla quale ha cancellato i nomi dei protagonisti.

La frase era stata scritta a pennarello sul bordo del fascicolo, al posto del nome di un nigeriano coinvolto nel procedimento. “Non è – scrive il giudice, in passato alla sezione lavoro del tribunale di Ravenna – la commissione di un crimine o di un illecito disciplinare che vengono in mente; ma la confessione dell’estraneità di questo soggetto alla civiltà del diritto. Una barbarie. Che denuncia una regressione ad uno stadio pregiuridico. Commessa da uno che si definisce avvocato. Una cosa inimmaginabile. Fino a oggi”.

Juan Jesus, il calciatore della Roma racconta il razzismo.

Il calciatore della Roma Juan Jesus ha parlato del razzismo nel corso di una recente intervista: “Sono sempre stato sereno da questo punto di vista. Non succede spesso, ma è capitato che qualcuno mi scrivesse commenti offensivi online, o che mi dicesse qualcosa. A esempio, quando vado a fare la spesa devo essere ben vestito altrimenti le persone possono essere diffidenti nei miei confronti solo per il colore della pelle”. 

Il calciatore della Roma ha continuato dicendo: “Un esempio che ricordo è capitato una volta che ho portato mio figlio a nuoto. Mia moglie lo ha accompagnato in bagno a cambiarsi e io ho aspettato fuori. E’ uscita una bambina piccola, ha iniziato a fissarmi e poi è scappata via molto spaventata da me. Ma non avevo fatto niente, ero lì fermo. Loro qui hanno il detto de “l’uomo nero”, che in Brasile chiamiamo semplicemente l’uomo col sacco, che cattura i bambini se non si comportano bene.

Fonte: Ansa 

avvocato scrive negro su fascicolo

Nigeriano coinvolto in un processo, avvocato della controparte scrive “negro” sul fascicolo (foto Facebook)