Nissan Pulsar 1.6 190 cv, più potenza e comfort di guida FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 17 luglio 2015 11:14 | Ultimo aggiornamento: 17 luglio 2015 11:14

ROMA – La Nissan decide di proporre una terza motorizzazione della Pulsar, un 1.6 turbo a iniezione diretta da 190 CV. Un motore dell’ordine dei 200 CV, per intenderci, la concorrente di riferimento Volkswagen Golf l’offre sull’ibrida GTE oppure sulla diesel sportiva GTD.

La Nissan Pulsar DIG-T190 continua a essere la berlina facile da guidare che 35.000 europei hanno già scelto (2.200 in Italia). La Nissan ha modificato il set-up del servosterzo elettrico e irrigidito molle e ammortizzatori, rendendo la Pulsar meno incline a coricarsi sul lato, ma non l’ha certo resa sportiva. Pure l’aspetto esterno, che è un po’ più aggressivo grazie a cerchi da 18″ bicolore, fari anteriori a sfondo nero e tubo di scarico cromato, rimane complessivamente quello della Pulsar “normale”.

Vince l’understatement: niente a che vedere con gli alettoni e gli assetti da pista delle varie sportive Nismo. Semplicemente, con la 190 CV ci si diverte un po’ di più: se si ha voglia di pigiare sull’acceleratore, si sente il motore spingere fin sopra i 6.000 giri. Se si prende qualche curva con allegria, non si rischiano reazioni scomposte. Ma se non si è dell’umore di correre, la Pulsar rivela la sua vera natura, quella di affidabile, silenziosa e rilassante compagna di viaggio.

  • Motore: quattro cilindri 1.6 DIG-T190, turbo a iniezione diretta di benzina da 190 CV e 240 Nm di coppia a 2.000 giri/min.
  • Cambio: manuale a sei marce.
  • Trazione: anteriore.
  • Prestazioni: velocità massima 217 km/h, “0-100″ in 7,7 secondi.
  • Consumo omologato: fra 5,7 e 5,9 litri/100 km (134-139 g/km di CO2) a seconda dei pneumatici.
  • Prezzi: 23.690 euro (allestimento Acenta, più che completo) e 26.480 euro (allestimento Tekna, offre in più Around View Monitor, cerchi da 18″, Safety Shield e sistema di infotainment Nissan Connect).
  • Produzione: Spagna.
  • In vendita: da subito.