Noemi, post agghiacciante su Fb: “Chi ha sparato non l’ha fatto apposta. Poteva succedere a tutti”

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 13 maggio 2019 21:49 | Ultimo aggiornamento: 14 maggio 2019 8:52
noemi post facebook

Noemi, post aggiacciante su Fb: “Chi ha sparato non l’ha fatto apposta…”

NAPOLI – Napoli si è stretta attorno alla piccola Noemi, la bambina rimasta ferita durante la sparatoria avvenuta venerdì scorso in Piazza Nazionale. 

Su Facebook però, c’è chi non perde l’occasione per lanciare provocazioni e frasi choc. Come il seguente post, riportato nella giornata di domenica dal quotidiano Il Mattino: “Non capisco che ha fatto di male quello che a Napoli ha sparato ad una bambina, mica lo ha fatto apposta, sarebbe potuto succedere a qualsiasi altro napoletano”.

Queste parole hanno scatenato centinaia di reazioni e decine le condivisioni. Non sono mancati commenti divertiti ed anche quelli che hanno ricoperto di insulti la pagina dell’utente invitando gli amici a fare lo stesso. L’hater di turno ha ottenuto la sua visibilità. Chissà se qualcuno, nel frattempo ha pensato di segnalare la pagina alle autorità.

Per quanto riguarda la piccola Noemi intanto, “continua ad essere sottoposta a cicli di ventilazione con ossigeno per supportarla nella respirazione e la prognosi resta riservata”. É quanto viene scritto nell’ultimo bollettino medico diffuso dalla direzione dell’ospedale pediatrico Santobono dove è ricoverata la piccola. “Le condizioni cliniche della bambina al momento sono stazionarie e i parametri vitali sono stabili – fanno sapere i medici – Nella giornata di ieri è stata effettuata una nuova broncoscopia per disostruire le vie aeree. Nella mattinata di oggi è stata effettuata una nuova TAC – come da programma – per monitorare le lesioni polmonari”. Il prossimo bollettino sarà diramato tra 48 ore

(fonte Ansa, Leggo). 

noemi post facebook

Noemi, post aggiacciante su Fb: “Chi ha sparato non l’ha fatto apposta…”