Norvegia, collissione fregata e petroliera: 10mila litri di carburante in mare FOTO

di redazioneBlitz
Pubblicato il 9 novembre 2018 14:38 | Ultimo aggiornamento: 13 novembre 2018 23:14
Norvegia, collissione fregata e petroliera

Foto Epa/Ansa

BERGEN – Una fregata della marina militare della Norvegia di ritorno da alcune manovre Nato si è scontrata con una petroliera nei pressi di un fiordo. L’incidente ha provocato lo sversamento in mare di circa 10mila litri di carburante e il ferimento di diverse persone: per questa ragione, l’equipaggio formato da 137 militari che era a bordo della nave militare Knm Helgeelge Ingstad  che si è pericolosamente piegata su un fianco, è stato scendere dall’imbarcazione.

A sversare carburante per elicotteri in mare, per una quantità stimata in circa 10mila litri, è stata la petroliera Sola Ts. L’incidente è avvenuto nel Hjeltefjord, non lontano da Bergen, verso le 04:00 di notte tra mercoledì 7 novembre e giovedì 8.

Secondo quanto riferito dai militari norvegesi, è stata la petroliera, battente bandiera maltese, a speronare l’unità militare, sul cui scafo si è aperta una falla dalla quale imbarca acqua, con il rischio di affondare. Di qui la decisione di evacuare tutto l’equipaggio della fregata con eliporto, da poco rientrata dalla grande esercitazione Trident Juncture, tenutasi nei giorni scorsi sempre in Norvegia.

La petroliera, che aveva imbarcato un carico di greggio norvegese per trasportarlo verso la Gran Bretagna, ha urtato la nave militare mentre veniva rimorchiata fuori dal fiordo. L’incidente ha ferito in modo non grave alcune persone che erano a bordo. La marina maltese ha annunciato che parteciperà all’inchiesta sull’incidente insieme al’apposita commissione norvegese. Sul web le foto del carburante per elicotteri che si è riversato in mare.