Ntv su Corriere e Repubblica: “Monti, Tiburtina e Ostiense abbandonate”

Pubblicato il 9 luglio 2012 13:11 | Ultimo aggiornamento: 9 luglio 2012 13:26

ROMA – Le stazioni di Roma Tiburtina e Roma Ostiense sono in pessime condizioni e Ntv si lamenta col governo Monti. La compagnia ferroviaria se ne lamenta pubblicamente: Ntv ha infatti comprato una pagina sul Corriere della Sera e una su Repubblica di lunedì 9 luglio. Secondo la compagnia di Luca Cordero di Montezemolo è il governo a doversi occupare della situazione.

Secondo Ntv le due stazioni sono le ”due cartoline emblematiche” di Roma. La lettera è rivolta senza giri di parole al presidente del Consiglio, Mario Monti: ”Al suo governo sfugge, forse, lo stato di ‘abbandono’ della stazione Tiburtina. La nuova avveniristica struttura progettata per l’Alta velocità e per accogliere un flusso di 300mila viaggiatori al giorno è costata ai contribuenti italiani oltre 300 milioni di euro”.

Inaugurata ”con grande sfarzo due volte”, oggi ”nella stazione scelta dai nuovi treni Italo non esistono ancora indicazioni per i viaggiatori, bar, librerie, edicole, ristoranti, negozi, segnaletica, parcheggi, siabilità, mentre il degrado rischia già di corrodere parti della struttura”.

All’ex air Terminal di Ostiense, prosegue Ntv, ”una ridicola gabbia imprigiona i viaggiatori, costringendoli a un’assurda e insicura gimkana per raggiungere i binari”. E’ questa, si chiede Ntv, ”l’accoglienza che riserviamo a un’impresa che, in un periodo di profonda crisi, da’ un segnale di fiducia al Paese, investe risorse private e crea sviluppo e occupazione?”.