Nube di acido solfidrico a Mosca, cittadini chiusi in casa FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 novembre 2014 9:15 | Ultimo aggiornamento: 11 novembre 2014 9:15

MOSCA (RUSSIA) – Mosca è immersa in una nube di acido solfidrico, un gas nocivo la cui provenienza tutt’ora sembra sconosciuta alle autorità della capitale russa che, per sicurezza, hanno invitato i cittadini a rimanere chiusi in casa ed a non aprire le finestre.

Secondo quanto riportato dalla Bbc, al momento nessuna tra le fabbriche intorno a Mosca ha denunciato un malfunzionamento dei propri impianti. L’acido solfidrico, dal caratteristico odore di uova marce, è un gas nocivo molto pericoloso, tanto da costringere i residenti a chiudersi in casa. Il gas ha invaso, questa mattina (11 novembre) la zona centrale, quella ad est e quella a sud est della città, interessando anche l’area commerciale ed il Parlamento.