Nubifragio a Roma: Ostia allagata, disagi a Fiumicino, strade chiuse FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 11 settembre 2014 15:31 | Ultimo aggiornamento: 11 settembre 2014 15:50

ROMA –  Nubifragio a Roma giovedì 11 settembre. La forte perturbazione che si è abbattuta sull’Italia centrale e meridionale ha colpito la capitale. La situazione peggiore all’Infernetto, dove diverse strade sono state rimaste allagate. In via Domenico Ceccarossi e via Orazio Vecchi l’acqua è arrivata persino dentro alle case ed è fuoriuscita dai water, per la scarsa efficacia dell’impianto fognario. In zona sono caduti anche due alberi.

A Ostia sono crollate parti di intonaco dai soffitti degli ambulatori al Cop in viale Vega. Allagata l’area pedonale di piazza Anco Marzio. La chiesa di San Nicola di Bari ha dovuto rimandare le lezioni di catechismo, visto che le aule in cui si tengono sono inagibili.

Il maltempo ha avuto pesanti conseguenze anche sulla viabilità: la corsia laterale in direzione Eur della via Cristoforo Colombo è stata chiusa al traffico. Stessa situazione in via Ostiense, chiusa tra via Lucio Lepidio e il viadotto Attico Tabacchi. Code e rallentamenti a Casalpalocco, davanti al centro commerciale le Terrazze.

Problemi anche all’aeroporto di Fiumicino, dove è piovuto nelle sale d’aspetto.

(Foto Lapresse)