Nuova Zelanda, 50 balene spiaggiate: 21 rimesse in mare, 36 muoiono FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 novembre 2014 15:07 | Ultimo aggiornamento: 5 novembre 2014 15:07

OHIWA (NUOVA ZELANDA) – Circa 50 balene globicefale, dette anche balene pilota, si sono spiaggiate nel porto di Ohiwa, nella regione Bay of Plenty dell’Isola del Nord della Nuova Zelanda.

Gli sforzi di un centinaio di volontari del dipartimento della Conservazione, molti accorsi dalla locale comunità maori, aiutati dalle istruzioni trasmesse da un elicottero, sono riusciti a salvarne 21 spingendole verso il mare aperto. Altre 25 balene sono morte e 11 hanno dovuto essere soppresse quando è stato giudicato impossibile salvarle.

Il personale del dipartimento ha raccontato che un gruppo delle 21 liberate è tornato nell’area in cui si era arenato ore dopo. Il dipartimento sta ancora monitorando il branco per aiutarlo a prendere il mare aperto, per impedire allo stesso tempo che tornino ad arenarsi nello stesso punto.