Oggi 21 giugno è il giorno del solstizio d’estate: la festa a Stonehenge (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 21 Giugno 2014 13:10 | Ultimo aggiornamento: 21 Giugno 2014 13:10

LONDRA –  Oggi è il 21 giugno, giorno di solstizio d’estate. Alle 12,51 italiane è cominciata l’Estate astronomica con il Sole che ha raggiunto il punto di declinazione massima.

Il solstizio d’estate corrisponde sia al giorno con le ore di luce maggiori, sia alla notte più corta nel nostro emisfero. L‘estate inizia proprio nel giorno del solstizio estivo, mentre l’equinozio determina l’inizio dell’autunno a Settembre e della primavera a Marzo, e in questo caso il giorno e la notte hanno la stessa durata.

Per i popoli del Nord Europa, il solstizio d’estate è un evento fondamentale, perché segna l’inizio della stagione estiva, che raggiunge l’apice in luglio e in agosto comincia a declinare. Il solstizio d’estate è stato celebrato fin dalla notte dei tempi e i riti pagani sono sopravvissuti, come al Sud il Carnevale, ben oltre l’avvento del cristianesimo.

Nel suo capolavoro “Andrej Rublov”, il regista russo Andrej Tarkowski ha immortalato una festa pagana del Solstizio nel 1400, con i fuochi e le danze nel crepuscolo delle notti bianche sotto il circolo polare e con la scena d’amore fra il monaco pittore Andrej Rublov e la bella pagana bionda. Arriveranno le guardie dello zar, custodi delle radici cristiane dell’Europa, a spegnere col ferro della repressione i fuochi e l’amore.

In Inghilterra, l’arrivo dell’estate è festeggiato a Stonehenge, il sito neolitico che si trova vicino ad Amesbury nello Wiltshire. Il sito è composto da un insieme circolare di grosse pietre erette. Le pietre di Stonehenge, secondo molti rappresentano un “antico osservatorio astronomico”. Per questa ragione, ogni anno in molti si riversano nel sito per partecipare ad una festa che saluta l’arrivo dell’estate. A seguire le foto scattate quest’anno (Epa/Ansa)