Josefa Idem niente medaglia: “È stata la mia ultima gara”. Il foto racconto

Pubblicato il 9 agosto 2012 11:51 | Ultimo aggiornamento: 9 agosto 2012 14:17

Immagini di Josefa Idem dell’impresa di oggi e delle Olimpiadi passate (foto Ansa):

LONDRA, INGHILTERRA –  Il sogno è sfumato sul più bello. Niente  medaglia per Josefa Idem nella canoa, K1 500 metri, alle Olimpiadi di Londra 2012. La 47enne campionessa italo-tedesca si è piazzata al quinto posto con il tempo di 1’53″223. Medaglia d’oro alla ungherese  Danuta Kozak in 1’51″456. La medaglia d’argento è andata a sorpresa all’Ucraina con Inna Osypenko-Radomska 1’52″685, bronzo al Sudafrica con Bridgitte Hartley in 1’52″923.

Per la Idem la medaglia di bronzo non si è concretizzata  per appena tre decimi di secondo. La Idem è partita piano, è risalita ai 250 metri, ma questa volta non le è riuscita la zampata vincente come avvenuto in semifinale.

“Il bronzo ci stava tutto, peccato. E’ stato bello sognare insieme”.

Lo ha detto Josefa Idem ai microfoni di Sky Sport dopo il quinto posto ottenuto nel K1 500 alle Olimpiadi di Londra.

“Avevo grande fidicia, ho guardato l’arrivo davanti a me con la coda dell’occhio per capire cosa succedeva e  ho perso l’attimo”, ha aggiunto la 47enne campionessa azzurra.

Una Idem che non perde la sua grinta e voglia di vincere fino all’ultimo e lo dimostra anche nelle sue parole:

Sono dispiaciuta perchè era l’ultima gara, ma allo stesso tempo sono molto contenta perchè vengo da un anno in cui il podio non l’ho visto nemmeno con il binocolo. Essere arrivata a giocarmi il bronzo vuol dire che abbiamo fatto una super rimonta. Complimenti a mio marito che mi ha portato al top in questa Olimpiade. È mancato quel pochino….”.

Interrogata sul futuro e se davvero è sicura che questa è stata la sua ultima gara, la Idem ha concluso: “Penso che ora il mio sogno è essere a Rio, ma per raccontare le storie degli altri”.

 “Lei è la nostra medaglia d’oro, la vera novità di questa olimpiade per tutto il mondo. Ha vinto per sé, per la sua famiglia e per tutto il Paese”.

Lo ha detto il presidente del Coni Gianni Petrucci, commentando la gara di Josefa Idem nella canoa, K1 500 metri, nella quale la 47enne campionessa italo-tedesca si è piazzata al quinto posto.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other