One Direction, Zayn Malik twitta “FreePalestine”: minacce e insulti sul web

di Redazione Blitz
Pubblicato il 29 Luglio 2014 0:08 | Ultimo aggiornamento: 29 Luglio 2014 1:59

– ROMA, 28 LUG – Bufera su uno dei componenti degli One Direction, la popolarissima band britannica che ha milioni di fan in tutto il mondo, che si è schierato su Twitter a fianco dei palestinesi. Ieri sera Zayn Malik, che è di origine pachistana, ha condiviso l’hashtag #FreePalestine con i suoi 13 milioni di follower e subito è scoppiata la polemica su Twitter. Sulla pop star sono piovute minacce di morte e insulti ma anche 145.000 retweet e 147.000 “preferiti”.

Stessa sorte era toccata a Rihanna che dopo aver postato lo stesso hashtag all’inizio del mese era stata travolta da critiche e commenti pesanti. Il tweet era stato rimosso dall’account della cantante della Barbados solo otto minuti dopo.

One Direction, Zayn Malik twitta "FreePalestine": minacce e insulti dal web

Il tweet della discordia