Ozieri (Sassari): elicottero Forestale taglia cavi alta tensione mentre sorvola incendio e precipita FOTO

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 18 Giugno 2021 16:52 | Ultimo aggiornamento: 18 Giugno 2021 16:52
elicottero precipita, foto ansa

Ozieri (Sassari): elicottero Forestale taglia cavi alta tensione mentre sorvola incendio e precipita (foto Ansa)

Un elicottero del Corpo Forestale della Regione Sardegna è stato costretto a un atterraggio d’emergenza dopo aver toccato i cavi della linea elettrica. L’incidente è avvenuto in località Monte Nieddu, nelle campagne di Ozieri, comune della provincia di Sassari.

Il pilota, un 61enne originario della Lombardia, è riuscito a portare a termine un fortunoso atterraggio senza riportare conseguenze fisiche. Il mezzo coinvolto è invece rimasto seriamente danneggiato. Sul posto Vigili del Fuoco, 118 e Carabinieri.

Ozieri, elicottero Forestale cade dopo essersi impigliato nell’alta tensione

L’elicottero era impegnato nello spegnimento di un incendio appena divampato. Intorno all’ora di pranzo ci sono stati attimi di paura: l’elicottero del Corpo Forestale impegnato in operazioni di spegnimento di un incendio è caduto dopo essersi incagliato nei cavi dell’alta tensione.

Il pilota Diego Quaglino è riuscito con grande esperienza a controllare il mezzo adagiandolo su una piazzola sottostante dove stavano operando i volontari della Protezione Civile. Nessun danno al velivolo e nemmeno al pilota stesso, che è comunque stato trasportato per gli accertamenti del caso nell’ospedale Santissima Annunziata di Sassari.

I cavi dell’alta tensione una volta tranciati sono finiti su una recinzione metallica. Ciò avrebbe potuto provocare ancora più danni che fortunatamente non si sono verificati.  L’Enel ha recintato l’aerea  per ripristinare i cavi. L’area è stata presidiata dai Carabinieri durante l’intervento dei tecnici.  

L’incendio sul Monte Nieddu

L’elicottero era stato chiamato sul posto per spegnere un incendio divampato in tarda mattinata in località Monte Nieddu. Le fiamme erano state provocate dalle scintille prodotte da una falce impiegata nella mietitura. Ora è stato domato grazie all’intervento dei Vigili del Fuoco.