Palazzo Chigi: chi ha rubato la foto di Matteo Renzi dal muro dei premier?

di Alessandro Avico
Pubblicato il 18 marzo 2019 13:36 | Ultimo aggiornamento: 18 marzo 2019 13:36
Palazzo Chigi: chi ha rubato la foto di Matteo Renzi dal muro dei premier?

Palazzo Chigi: chi ha rubato la foto di Matteo Renzi dal muro dei premier?

ROMA – Potrebbe essere uno scherzo. Potrebbe averla presa qualcuno come ricordo, magari proprio il diretto interessato. Ciò che è certo è sparita la foto di Matteo Renzi dal muro dei premier di Palazzo Chigi. L’ultima effigie appesa è quella di Enrico Letta. Questo per un problema di spazio: la sala è finita. Mancano all’appello tanto l’attuale premier Giuseppe Conte, quando i predecessori Paolo Gentiloni e Matteo Renzi. Ed è proprio su quest’ultimo, però, è nato il giallo.

Massimo Gibelli, giornalista e portavoce del segretario della Cgil Maurizio Landini, domenica a Palazzo Chigi per un incontro tra governo e sindacati sul decreto sblocca-cantieri, si è accorto che la foto di Renzi c’era, ma qualcuno l’ha fatta sparire. Telefono alla mano, Gibelli ha subito immortalato la misteriosa assenza: sul muro sono evidenti infatti i segni di una cornice, che però è stata tolta. Proprio quella dell’ex presidente del Consiglio del Pd.

Chi l’ha presa? Lo stesso Renzi come ricordo del suo passato da premier? Un fan dell’ex Presidente del consiglio alla ricerca di un feticcio da appendere in casa? Uno scherzo di qualche collaboratore del governo Lega-M5S, magari infastidito dalla faccia di Renzi appesa al muro? Chissà, i moventi sono molteplici ed il giallo pare uno di quelli destinati a restare senza soluzione. (Fonte Instagram).