Paolo Brosio candidato a Prato con il movimento Medjugorje: ma è una burla

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2014 12:35 | Ultimo aggiornamento: 13 Maggio 2014 14:31

PRATO – Paolo Brosio minaccia denunce. Lo hanno candidato per burla a sindaco di Prato con il movimento Medjugorje e all’ex giornalista e presentatore tv lo scherzo non è affatto piaciuto affatto: “Farò un comunicato nel quale annuncerò azioni legali per i danni subiti”. Poi chiarisce: “Ma vi sembrano questi scherzi da fare? Non si può confondere la satira con la religione e la politica. Ieri ho lavorato tutto il giorno per una inchiesta su Fatima che Rai oggi non vuole più mandare in onda”. Secondo quanto riferito da Brosio, il suo servizio “salterà perché la Rai non crede al fatto che lui non sia davvero candidato”.

Gli autori del gesto sono un gruppo di pratesi che, intervistati dietro la garanzia del mantenimento dell’anonimato, hanno spiegato al Corriere della Sera  i motivi della provocazione: “«Si tratta di uno scherzo, di satira pura, perché non ci si può più candidare davvero a questo punto. Volevamo innanzi tutto denunciare, in questo modo, l’inconsistenza dei candidati alla poltrona di sindaco in città. Abbiamo supposto che anche un movimento guidato da Brosio potrebbe riscuotere grande successo a prato alle prossime elezioni. E’ una provocazione, fatta apposta per capire anche la reazione della gente. Forse chi vorrà dare un voto di vera protesta a Prato, il 25 maggio, potrà persino scrivere Brosio sulla scheda”.

I manifesti elettorali con la faccia dell’ex giornalista e conduttore televisivo, erano apparsi in strada in queste ore nella città toscana. Brosio è molto devoto alla Madonna di Medjugorje che lo avrebbe salvato da una depressione nel 2009. e dall’abuso di alcol e cocaina nel 2010.

Sui falsi manifesti appare la scritta “patria, famiglia e Spirito Santo”.  Accanto al volto sorridente di Brosio e ad un grande simbolo del Vaticano, c’è una scritta che spiega: “Esiste un undicesimo comandamento vota movimento Medjugorje”.

Sul web, subito dopo la scoperta di questi manifesti in tanti si erano scatenati ed in molti si erano chiesti  se l’impegno di Brosio fosse stato vero oppure no.

Paolo Brosio candidato con il movimento Medjugorje

I manifesti con Paolo Brosio