Papa bacia piaghe di un malato e chiede minuto silenzio per bimba (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 6 Novembre 2013 14:27 | Ultimo aggiornamento: 6 Novembre 2013 14:28

CITTA’ DEL VATICANO – Papa Francesco dedica l’udienza generale del mercoledì. Bergoglio ha prima baciato le piaghe di un malato (vedi le foto) per poi chiedere ai fedeli un minuto di silenzio e poi di recitare insieme una Ave Maria per la salute di una bimba, Noemi, da lui incontrata prima dell’udienza, come ha raccontato alle oltre 50mila persone radunate in piazza San Pietro.

“Adesso – ha detto papa Francesco ultimando la sua catechesi, dedicata ai carismi e ai sacramenti – mi permetto di chiedervi un atto di carità, state tranquilli – ha aggiunto sorridendo – che non si farà una raccolta: prima di venire in piazza sono andato a trovare una bambina di un anno e mezzo, con una malattia gravissima, suo papà e sua mamma pregano, chiedono al Signore la salute di questa bella bambina, si chiama Noemi, sorrideva poveretta, facciamo un atto di amore, – ha aggiunto papa Bergoglio – noi non la conosciamo, ma è una bambina battezzata, è una di noi, è una bambina cristiana, facciamo un atto d’amore per lei, chiediamo al Signore che la aiuti e le dia la salute, in silenzio un attimo, e poi pregheremo l’Ave Maria. E adesso tutti insieme pregiamo la Madonna per la salute di Noemi”.

Dopo aver recitato la Ave Maria con i fedeli in piazza, il Papa ha concluso: “Grazie per questo atto di carità”. Alcune persone in piazza si sono commosse durante questo episodio.

(Foto Ansa)