Papa Francesco abbraccia un imam musulmano e un rabbino ebreo dopo la Messa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Luglio 2013 19:32 | Ultimo aggiornamento: 24 Luglio 2013 19:32

APARECIDA (BRASILE) – Salutando i rappresentanti di altre religioni nel santuario mariano di Aparecida, dopo la Messa da lui celebrata, papa Francesco ha abbracciato un imam musulmano e un rabbino ebreo. Alla fine della Messa, Papa Bergoglio ha salutato a “braccio” la folla  che lo attendeva all’esterno del santuario mariano, chiedendo di pregare per lui.

“Vi chiedo un favore: pregate per me, ne ho tanto bisogno. Che Dio vi benedica e la Madonna di Aparecida vi protegga. Arrivederci”. Al termine della Messa, il Papa è uscito sul balcone del grande santuario rivolgendosi ai tanti fedeli che, sotto la pioggia, avevano assistito alla messa sul maxischermo. “Fratelli e sorelle – ha detto loro -, io non parlo brasiliano, perdonatemi se parlerò in spagnolo”.

“Vi ringrazio perché siete qua, vi ringrazio con tutto il cuore in questa chiesa – ha continuato – e chiedo alla Madonna di Aparecida che benedica tutti voi, che benedica tutta la patria”. “Adesso voglio sapere – ha poi aggiunto rivolgendosi ancora ai fedeli – se è possibile che una madre dimentichi i suoi figli: così la Madonna non dimentica nessuno di noi”. Poi il Papa ha impartito la benedizione impugnando l’immagine della Vergine di Aparecida, che poi, dopo averla posta sul piedistallo, ha anche applaudito.

Le immagini del papa nel santuario mariano di Aparecida (foto Ansa)