Satira sul Papa e Vatileaks, il Vaticano blocca la rivista tedesca Titanic

Pubblicato il 11 luglio 2012 1:17 | Ultimo aggiornamento: 11 luglio 2012 12:05

Ratzinger sul titanic

AMBURGO – “Hallelujah in Vaticano. Trovata la fonte della fuga di notizie!” e la foto di Papa Benedetto XVI con la tonaca macchiata di urina: questa copertina del settimanale satirico tedesco Titanic non è proprio andata giù al Vaticano.

L’intenzione dei giornalisti tedeschi era di ironizzare sul caso Vatileaks e sulla fuga di notizie tra i “corvi“. Ma alla Santa Sede l’idea non è piaciuta per nulla, tanto da chiedere (e ottenere) che l’ultimo numero non venisse più distribuito.

E’ stato lo stesso Titanic a dare la notizia, pubblicando sul proprio sito una copia del documento con cui l’arcivescovo Angelo Becciu chiedeva di fermare la distribuzione del numero in questione.

Alla fine il tribunale di Amburgo ha deciso che Titanic non potrà diffondere altre copie del numero con la foto incriminata, né pubblicarla su internet. Ma le rivista che sono già state spedite alle edicole saranno vendute.