Paragonò Erdogan a Gollum: medico turco rischia 2 anni

di redazione Blitz
Pubblicato il 2 Dicembre 2015 20:34 | Ultimo aggiornamento: 2 Dicembre 2015 20:34

ISTANBUL – Paragonò il presidente turco Recep Tayyip Erdogan a Gollum, il celebre personaggio della saga del Signore degli Anelli. Per questo un medico turco di nome Bilgin Ciftci rischia il carcere, per aver offeso il presidente pubblicando in rete alcune immagini in cui metteva a confronto le espressioni facciali di Erdogan con quelle dello hobbit pazzo.

Un tribunale di Aydin, nella Turchia occidentale, ha però chiesto una perizia per stabilire se l’accostamento debba essere considerato offensivo, nominando un’équipe di 5 esperti tra cui due professori universitari, due psicologi e uno studioso di cinema. Il processo è stato quindi aggiornato a febbraio. In ottobre il medico era già stato espulso dall’Istituto turco per la Salute pubblica.

La questione del dibattimento è alquanto bizzarra: Gollum è un personaggio buono o cattivo? E quindi il paragone con Erdogan è o non è un insulto? “L’accusa, che non ha visto i film, ha sostenuto che Gollum è “un mostro e ha una parte da cattivo”. Ma noi abbiamo replicato che Gollum rappresenta la guerra fra il bene e il male. Può essere visto un po’ come una vittima della società” ha spiegato Hicran Danisman, l’avvocato di Ciftci.

La difesa precisa: “Il giudice ha spiegato di aver visto i film della saga del Signore degli Anelli ma di non essere in grado di stabilire se Gollum sia buono o cattivo”. Di qui la scelta di affidarsi agli esperti. Ciftci si era difeso sostenendo che non si trattava di un insulto. Se giudicato colpevole, il medico rischia una condanna fino a due anni di prigione.