Paraguay: disabile rinchiuso in gabbia dai genitori (foto)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 25 Aprile 2014 7:27 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2014 18:43
Paraguay: 18enne disabile detenuto in una gabbia di ferro

Paraguay, giovane disabile detenuto in gabbia dai genitori (Foto ÚH)

PARAGUAY – Rinchiuso in gabbia perché disabile: Richard Valdez, un 18enne disabile originario di un quartiere povero di San Ramon, nella regione di Misiones (sud Paraguay), viveva rinchiuso in  una gabbia di ferro costruita dai suoi stessi genitori, che lo lavavano e alimentavano regolarmente quasi fosse un animale da accudire.

Non avevamo soldi per una sedia a rotelle, così abbiamo costruito la gabbia per evitare che si facesse male andando a gattoni“, questa la giustificazione dei due familiari, entrambi contadini della zona. Ora le  autorità paraguayane ne hanno ordinato la liberazione.

E’ stata una denuncia anonima  a segnalare alla polizia le singolari condizioni di vita del giovane, che secondo quanto riferito da un pubblico ministero della zona i genitori non consideravano come “qualcosa di disumano“. In assenza di una valutazione medica del suo stato di salute, un magistrato di Misiones ha affidato Richard alla cura delle autorità sanitarie locali.