Parco giochi “chiuso per maleducazione” a Pescate (Lecco): lo ha deciso il sindaco

Pubblicato il 16 Luglio 2014 17:58 | Ultimo aggiornamento: 16 Luglio 2014 18:00

PESCATE (LECCO) – Parco giochi chiuso per maleducazione. Accade a Pescate, paese che si trova a sud di Lecco: qui il sindaco Dante De Capitani, che da un mese ha assunto anche il ruolo di comandante della polizia locale, ha deciso di chiudere il parco giochi.

Anzi ha fatto affiggere anche il cartello: ‘Chiuso per maleducazione’. Il parco sarà inutilizzabile fino a lunedì prossimo, 21 luglio. ‘Questo per far capire – ha detto il sindaco – a chi non ha senso civico di sporcare da un’altra parte’.

Parco giochi "chiuso per maleducazione" a Pescate

Parco giochi “chiuso per maleducazione” a Pescate