Patrizia Prestipino del Pd borseggiata in metro a Roma. Rabbia su Fb: “Non ho reagito” FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Marzo 2015 13:53 | Ultimo aggiornamento: 3 Marzo 2015 13:53

ROMA – Patrizia Prestipino, esponente del Pd di Roma, ex assessore provinciale ed ex presidente di Municipio, è stata borseggiata sulla Metro A a Termini. La donna, ex assessore con Zingaretti ed ex  presidente dell’ex Municipio XII (Eur-Torrino) è oggi membro della Direzione Nazionale del Partito Democratico. La donna ha affidato a Facebook il suo sfogo:

“Appena borseggiata sulla metro A. Contanti prelevati di fresco, bancomat, patente, carta identità, tessera sanitaria e pure la tesserina per fare le fotocopie a scuola. Mancava quella del teatro e avevo fatto bingo. E pensare che alla spinta improvvisa di quelle tre facce da cavolo non sono riuscita a reagire, perché si sono richiuse subito le porte”.

La Prestipino ha sperimentato a sue spese anche la rassegnazione:

“Sono andata alla stazione Barberini a denunciare il fattaccio: tutti gentilissimi per carità, però: ‘Sa signora, capita sempre: a un gruppo di cinesi in partenza per Fiumicino hanno appena rubato 1700 euro in contanti'”.