Piacenza, scontri a Ikea tra manifestanti e agenti: 2 feriti (foto, video)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Maggio 2014 9:38 | Ultimo aggiornamento: 7 Maggio 2014 13:15

PIACENZA – Scontri tra manifestanti e polizia la mattina del 7 maggio all‘Ikea di Piacenza. I manifestanti, facchini e giovani dei centri sociali, hanno cercato di impedire l’ingresso ai lavoratori e ai camion al deposito Ikea di Piacenza. La polizia e i carabinieri hanno disperso i manifestanti con la forza e due sono rimasti feriti negli scontri e trasportati all’ospedale di Piacenza, ma non sono in gravi condizioni.

La protesta è stata organizzata dal sindacato intercategoriale Si Cobas, dopo che nei giorni scorsi una trentina di lavoratori immigrati della cooperativa San Martino, che fornisce servizi all’interno del deposito piacentino di Ikea, erano stati sospesi dal servizio e accusati di diverse inadempienze lavorative. Il Cobas ha quindi indetto lo stato di agitazione “promettendo battaglia” davanti alla sede del colosso svedese. Sul posto, a dirigere il servizio d’ordine, questa mattina c’era il questore di Piacenza, Calogero Germanà.

(Video Repubblica Tv)