foto notizie

Pier Luigi Bersani abbraccia Enrico Letta. Che invece snobba Renzi (foto)

ROMA – Pier Luigi Bersani abbraccia Enrico Letta alla Camera prima del voto di fiducia a Matteo Renzi. E lo dice esplicitamente: “Sono venuto ad abbracciare Enrico”. Ma Letta non abbraccia Renzi.

Bersani, che tornava dopo mesi e dopo il male che l’aveva costretto in ospedale, ha abbracciato anche Renzi che è rimasto colpito dal gesto: “Non era scontato”.

Bersani ha chiesto subito di Letta: “Ma ancora non è arrivato?”. Ai colleghi parlamentari di maggioranza e opposizione, dal capogruppo di Fi Renato Brunetta al portavoce del Pd Lorenzo Guerini, che si accalcavano per salutarlo e chiedergli come sta, dopo la malattia, ha regalato sorrisi e battute. Poi ha detto: “Sono qui per abbracciare Enrico”. Letta è arrivato e i due si sono abbracciati.

Letta che ha abbracciato Bersani ma non ha degnato di uno sguardo il banco del governo e Matteo Renzi.

Letta è entrato nell’Emiciclo mentre parlava Giuseppe Brescia del M5S. Era solo. E’ passato davanti al banco del governo ignorando Renzi ed i ministri. Ha stretto la mano a chi ha incontrato sulla sua strada, tra questi Angelino Alfano. Tra gli applausi si è diretto verso lo scranno di Pierluigi Bersani che si è alzato per andargli incontro. I due si sono stretti in un abbraccio intenso e commosso.

(Foto Ansa)

To Top