Pika avvistato dopo 20 anni in Cina: è uno degli animali più rari al mondo FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 Marzo 2015 12:44 | Ultimo aggiornamento: 23 Marzo 2015 12:44

PECHINO – Il pika è un mammifero che appartiene alla famiglia dei conigli e che, alla vista, sembra un peluche. Da circa 20 anni, di lui non si avevano più notizie. Ora, grazie alla caparbietà del professore cinese Li Weidong dell’Istituto dello Xinijang per l’Ecologia e la Geografia, è stato finalmente ritrovato un esemplare.

I primi esemplari di questa specie che ha il muso “sorridente” e delle lunghe orecchie dritte, vennero scoperti nel 1983 nella Cina nord-occidentale sulle montagne di Tien Shan. In quell’occasione, vennero trovati circa una trentina di elementi. Successivamente, nei dieci anni che seguirono avvennero un’altra trentina di avvistamenti, prima del silenzio interrotto solo ora dal professsor Li Weidong che per trovare il pika ha istituito una task force.

Il pika appartiene alla famiglia dei lagomorgi, la stessa dei conigli e lepri, e vive in alta montagna tra i 2800 e i 4100 metri. Da molti è definito uno dei più misteriosi animali del pianeta. Secondo il governo cinese è a rischio estinzione a causa della carenza di cibo.