Pisa, piscina abusiva dietro la chiesa sconsacrata di San Zeno FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 luglio 2015 14:43 | Ultimo aggiornamento: 20 luglio 2015 14:43

PISA – Il Comune di Pisa ha scovato un abuso edilizio spavaldo e senza remore. Insieme alla polizia municipale, i tecnici del comune hanno scoperto una piscina nascosta nel retro della splendida chiesa sconsacrata di San Zeno.

Si tratta di una piscina di 10 metri per 4 con tanto di posa in cemento, costruita in un tratta in cui le mura della chiesa sono state restaurate. A realizzarla senza nessuna autorizzazione la proprietaria del terreno confinante, che vi poteva accedere con un passaggio esclusivo. La piscina si trova su terreno comunale ed è stata scoperta a giugno durante un sopralluogo del Comune sul camminamento delle mura. Da quel punto, chiunque avrebbe potuto osservare l’anomala piscina.

La responsabile dell’opera avvenuta su territorio comunale per di più in un’area vincolata, è stata denunciata alla Procura per illecito edilizio. Il Comune, in accordo anche con la Sovraintendenza ha già avviato l’iter per il ripristino del terreno nelle sue condizioni precedenti l’abuso.

Pisa, piscina abusiva dietro la chiesa sconsacrata di San Zeno

Pisa, piscina abusiva dietro la chiesa sconsacrata di San Zeno