Poliziotta da 7 mesi a casa per sindrome da stress: sui social FOTO vacanze

Pubblicato il 19 aprile 2018 5:34 | Ultimo aggiornamento: 19 aprile 2018 6:13
Poliziotta da sette mesi a casa

Poliziotta da 7 mesi a casa per sindrome da stress

LONDRA – La 33enne Leann Carr, sergente di polizia del Lincolnshire, postava foto su Instagram mentre si godeva le vacanze. L’unico problema è che da sette mesi era a casa poiché le era stata diagnosticata una sindrome da stress, continuando a percepire lo stipendio.

La Carr, sui social ha postato foto mentre praticava snorkeling in Tailandia, ammirava il tramonto su una spiaggia a Cipro e faceva snowboard nelle Alpi austriache. Le immagini, molte delle quali la mostrano in abiti succinti e in pose provocanti, sono state pubblicate sui suoi account Facebook e Instagram.
Lo scorso anno, dopo essere stata sottoposta a un’indagine interna per cattiva condotta, che ancora non si è conclusa, la Carr aveva subito una sindrome da stress.  Sebbene non ci sia conferma che sia andata in vacanza quando era in malattia, ha postato le foto sui social proprio in quel periodo, scrive il Daily Mail. 

Tutte le notizie di Blitzquotidiano in questa App per Android. Scaricatela qui

Tutte le notizie di Ladyblitz in questa App per Android. Scaricatela qui

Le foto hanno fatto arrabbiare alcuni colleghi poliziotti che hanno accusato Carr di sperperare il denaro dei contribuenti per condurre uno stile di vita da jet set.  Una fonte della polizia ha detto al tabloid britannico: “Di certo, nelle immagini postate sui social media non sembra molto stressata. Se la spassa nei resort di lusso in giro per il mondo, finanziati dal denaro pubblico” e ha aggiunto: “E’ un sergente che guadagna circa 45.000 sterline all’anno, penso che alcune foto in cui indossa abiti succinti o è in pose provocanti, non si addicano a una persona che svolge quel ruolo”.