Porto Torres, striscione contro Salvini…da M5s: sono sindaco e candidato europee FOTO

di Alberto Francavilla
Pubblicato il 24 maggio 2019 11:35 | Ultimo aggiornamento: 24 maggio 2019 11:35

ROMA – Gli striscioni contro Matteo Salvini non fanno (quasi) più notizia. Ma possono ancora suscitare sorpresa se a esporli sono candidati ed esponenti del Movimento 5 Stelle, alleati di governo della Lega.”Salvini tu invochi Dio, ma respingi il fratello mio”. E’ lo striscione apparso ieri sul terrazzo del sindaco del M5s di Porto Torres (Sassari) Sean Wheeler che si è fatto immortalare insieme con il candidato M5s alle Europee Donato Forcillo.

La foto è stata anche postata sulla pagina Facebook di quest’ultimo, che ha così motivato il gesto: “Il nostro dovrebbe essere un paese rispettoso di tutte le culture e di tutte le religioni. Ma un rosario non può e non deve essere strumento di propaganda. Quanto detto e fatto dal Ministro della paura sul palco a Milano nei giorni scorsi, è l’ennesimo episodio di una campagna elettorale portata avanti dalla Lega a suon di slogan a discapito degli Italiani.

Salvini la smetta di illudere i cittadini, perché gli sbarchi non finiranno. Gli sbarchi ci saranno fino a che una vecchia classe politica cieca e sorda ai veri problemi delle persone, si rivolgerà alla pancia dei cittadini, ampliando la paura verso gli ultimi”, conclude il candidato del M5s alle Europee.  (Fonte Ansa).

Porto Torres, striscione contro Matteo Salvini...da M5s: sono sindaco e candidato europee FOTO

Porto Torres, striscione contro Salvini…da M5s: sono sindaco e candidato europee (foto Ansa)

5 x 1000