La processione con i flagellanti: la settimana santa nelle Filippine

Pubblicato il 28 Marzo 2013 20:17 | Ultimo aggiornamento: 28 Marzo 2013 20:21

MANILA (FILIPPINE)- Anche quest’anno centinaia di cattolici nelle Filippine hanno dato il via ai tre giorni di flagellazioni che, secondo la tradizione del Paese, precedono la Pasqua durante la settimana santa.

Il rito culmina nelle processioni del Venerdì santo, quando alcuni fedeli arrivano fino a farsi crocifiggere davvero a croci di legno per rievocare la morte di Gesù. In diverse città di tutto il Paese, i flagellanti si sono radunati nelle strade, dove hanno sfilato battendosi la schiena con fruste e oggetti appuntiti, procedendo sanguinanti tra due ali di fedeli, spettatori e curiosi.

(Foto Ap/LaPresse)