Dominique Desseigne è il padre di Zohra? Rachida Dati nega, lui: “No comment”

Pubblicato il 3 ottobre 2012 1:35 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2012 9:41

(Foto LaPresse)

ROMA – Il finanziere Dominique Desseigne è il padre della figlia di Rachida Dati? L’ex ministro della giustizia francese di Nicolas Sarkozy ha sempre tenuto segreto il nome del papà della sua bimba Zohra, che ora ha 3 anni e mezzo. Ora il sito web Le Point rivela che la Dati avrebbe citato in tribunale Desseigne per fargli riconoscere la paternità della piccola Zohra. Il finanziere, contattato da Le Point, avrebbe replicato con un sibillino: “No comment”. La Dati, attuale eurodeputata e sindaco del VII arrondissement di Parigi, ha invece negato di aver citato Desseigne in tribunale.

Rachida Dati, 46 anni, figlia di immigrati maghrebini, di una famiglia numerosa e con un paio di fratelli con problemi di fedina penale, non si è mai sbilanciata sul papà di Zohra. In una recente intervista al settimanale Elle, spiegava di volere mantenere segreta l’identità del padre di sua figlia ”per non creargli noie” e per ”preservare la sua privacy”.

Dominique Desseigne, 68 anni  è vedovo dal 2001 di Diane Barriere, figlia adottiva di Lucien Barriere, morta in un incidente aereo e con la quale ha avuto due figli, Alexandre e Joy. Desseigne è il 92esimo uomo più ricco di Francia con un patrimonio di 692 milioni di euro, tra cui 37 casinò, 15 hotel di lusso e circa 130 ristoranti. Al sito Le Point il finanziere ha dichiarato: “Non ho alcun commento da fare. La giustizia potrebbe rimproverarmelo”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other