Raduno Lega Nord a Pontida: Buonanno si presenta con la spigola-Boldrini. FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 4 Maggio 2014 19:06 | Ultimo aggiornamento: 4 Maggio 2014 19:10

PONTIDA –  Una spigola con la faccia della presidente della Camera, Laura Boldrini. Così Gianluca Buonanno si è presentato al raduno della Lega Nord a Pontida. Il deputato del Carroccio, gia sospeso dai lavori della Camera per aver mostrato una spigola in Aula a Montecitorio, ha portato sul pratone una canna da pesca con appesa all’amo una spigola-Boldrini.

Sul torace, indossava due cartelli a far da didascalia:

 

 ”Il pesce puzza della testa. La Boldrini ama i clandestini. Buonanno l’anti-Boldrini”.

Per il parlamentare della Lega, che è candidato alle Europee, da più parti soprannominato il giamburrasca della Lega per le sue plateali sortite nell’emiciclo, è solo l’ultima di innumerevoli provocazioni. Il colorito deputato ha infatti collezionato una serie di ammonizioni che vanno dall’aver esposto in Aula un finocchio, poi un forcone di cartone. Oltre a portare in aula un megafono e a presentarsi con la faccia dipinta di nero sventolando un paio di manette.

La Boldrini, secondo Buonanno, ”più che una spigola è uno scorfano: dovrebbe fare la presidente della Camera in Corea del Nord”.

Buonanno con la spigola Boldrini

Buonanno con la spigola Boldrini