Ralph Napierski, falso vescovo gira in Vaticano: i cardinali (veri) lo salutano

Pubblicato il 5 Marzo 2013 11:56 | Ultimo aggiornamento: 5 Marzo 2013 12:42

CITTA’ DEL VATICANO –  Il falso vescovo Ralph Napierski  ha girato indisturbato in Vaticano tra gli oltre 100 cardinali veri e li ha salutati. Nella confusione dei preparativi del conclave il falso vescovo in scarpe da ginnastica, abito talare che arriva a metà polpaccio e anello da bigiotteria appariscente non ha destato inizialmente sospetti. Tanto che anche il cardinale Velasio De Paolis lo ha salutato, con tanto di foto pubblicata su Twitter che mostra la vigorosa stretta di mano e i sorrisi. Quando Napierski è stato identificato i gendarmi l’hanno allontanato, tra le risa divertite delle troupe televisive che avevano già capito quanto stava accadendo.

Napierski è uno degli “episcopi vaganti”, cioè quei vescovi consacrati illecitamente. Il finto vescovo è a capo dell’organizzazione Corpus Christi, che ai suoi seguaci offre antiche liturgie celtiche e una nuova storia del cattolicesimo. Secondo le teorie di Napierski, Gesù era sposato con Maria Maddalena, proprio come la storia raccontata nel romanzo di Dan Brown. 

Padre Federico Lombardi, portavoce del Vaticano, ha commentato con una battuta: “Non ne so nulla, tutti i cardinali che ho visto erano reali”.

(Foto da Twitter)

Ralph Napierski, falso vescovo gira in Vaticano: i cardinali (veri) lo salutano

Il finto vescovo Ralph Napierski (sinistra) e il cardinale Velasio De Paolis (destra)