Reggio Emilia, Remo Allodi sequestra direttore case popolari: disarmato ed arrestato

Pubblicato il 20 Marzo 2013 12:53 | Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2013 13:07

REGGIO EMILIA – Un uomo armato di coltello ha raggiunto gli uffici dell’Acer (azienda case popolari) di via Costituzione a Reggio Emilia e ha sequestrato il direttore Marco Bonacini barricandosi in un ufficio.

Grazie all’intervento dei Carabinieri del Nucleo Radiomobile e del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale, Remo Allodi, questo il nome dell’uomo entrato negli uffici dell’azienda case popolari, è stato disarmato. L’epilogo poco prima delle nove di oggi 20 marzo. Il direttore non avrebbe riportato conseguenze fisiche.

(Foto LaPresse)