Renzi su twitter: “Molto bene ieri sul #jobsact. Adesso semplificazione fisco”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 9 ottobre 2014 12:15 | Ultimo aggiornamento: 9 ottobre 2014 12:15

ROMA – “Molto bene ieri sul #jobsact. Adesso decisi e determinati su semplificazione fisco #passodopopasso #italiariparte”: all’indomani della giornata campale al Senato per l’approvazione della fiducia sul provvedimento sul lavoro, forte del sostegno sul provvedimento incassato anche dalla cancelliera tedesca Angela Merkel, il presidente del Consiglio, Matteo Renzi, affida a twitter il proprio commento. Che però viene subito subissato di insulti: “cazzaro”, “perché usi il plurale se decidi da solo?”, “e intanto noi giovani ogni giorno ce ne andiamo”. E poco dopo arriva anche il commento di Renato Brunetta, capogruppo di Forza Italia alla Camera: 

“Matteo Renzi: ‘Ieri al Senato grande passo in avanti’. Sì… verso il baratro. O verso la troika. Renzi riduce la mobilità e genera ulteriore balcanizzazione del mercato del lavoro. Welfare universale costa almeno 15 mld. Non ci sono!”.

Critiche dopo gli endorsement di mercoledì. Alla Conferenza europea sul lavoro di Milano, in corso mercoledì pomeriggio proprio mentre al Senato il Movimento 5 stelle si scagliava contro il presidente Pietro Grasso e faceva slittare a notte fonda il sì alla fiducia, il Jobs Act ha ottenuto l’imprimatur bipartisan del presidente della Commissione europea, José Manuel Barroso, del presidente del Consiglio europeo, Herman van Rompuy, e del presidente del Parlamento europeo, Martin Schulz, oltre a quello della cancelliera tedesca. La fiducia è passata e ora Renzi pensa alla semplificazione del fisco. “passodopopasso”.

Renzi su twitter: "Molto bene ieri sul #jobsact. Adesso semplificazione fisco"

Il tweet di Matteo Renzi