Renzi visita scuola e batte il 5 con gli studenti. Poi lascia in “ostaggio” il sottosegretario

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Maggio 2014 12:17 | Ultimo aggiornamento: 15 Maggio 2014 0:19

MILANO – “Voi siete molto importanti, anche se non votate. datemi una mano a cambiare l’Italia”: questo il senso del messaggio che il premier Matteo Renzi ha dato agli alunni della scuola elementare San Giusto di via Massaua a Milano. Agli alunni il capo de Governo ha donato una copia della Costituzione, il testo “che ci fa stare insieme” e ha elogiato il ruolo degli insegnanti. Poi si è intrattenuto con i bambini ed ha battuto il 5 con loro.

(Foto Ansa)

 

Durante la visita, alcuni genitori della scuola elementare hanno protestato contro Renzi. Il premier gli ha lasciato in ostaggio Roberto Reggi. Il premier ha detto loro: “Lui è Roberto Reggi, sottosegretario all’istruzione,  parlate con lui”. La San Giusto è l’unica scuola primaria di Milano che utilizza la musica e lo sport come strumento didattico. Ora il comune vuole cedere l’istituto allo stato.

Dopo aver parlato con i genitori il sottosegretario si è fatto accompagnare a fare un giro nella scuola (video di Antonio Nasso e Tiziano Scolari pubblicato su Repubblica Tv)