Repubblica Ceca: sparatoria in ospedale, 6 morti FOTO. Il killer poi si uccide

di redazione Blitz
Pubblicato il 10 Dicembre 2019 10:49 | Ultimo aggiornamento: 10 Dicembre 2019 11:31
foto sospetto sparatoria ospedale

Il killer in una foto diffusa dalla Polizia

PRAGA  – Strage nel Faculty Hospital, ospedale universitario di Ostrava nel nord della Repubblica Ceca, dove 6 persone sono rimaste uccise e diverse ferite in seguito ad una sparatoria. L’autore della strage, secondo quanto dichiarato dalla Polizia, si è poi ucciso. Al momento sono sconosciute le motivazioni del gesto. 

A fornire il bilancio delle vittime è stato il ministro dell’interno Jan Hamacek. Il killer è stato ripreso da alcune telecamere: si tratta di un uomo alto un metro e ottanta con un giubbotto rosso.

Prima della diffusione della notizia della sua morte, la Polizia aveva postato la sua foto per agevolare la sua cattura. Le forze dell’ordine avevano anche lanciato anche un appello a eventuali testimoni perché collaborino alle ricerche.

L’attacco è avvenuto in un ambulatorio alle 7 del mattino: l’uomo è entrato ed ha cominciato a sparare colpendo circa sette persone.

La polizia aveva fatto sgomberare anche l’Università adiacente. “Sfortunatamente, l’attacco ha causato diverse vittime”, aveva dichiarato il ministro degli Interni Jan Hamacek, all’emittente Ceska Televize. 

In due foto pubblicate su Twitter e rilanciate da Repubblica, si vedono le auto della polizia fuori l’ospedale con gli infermieri che si proteggono da eventuali spari.  

Fonte: Twitter, Ansa, Repubblica 

polizia fuori ospedale repubblica ceca

Foto Twitter

polizia fuori ospedale repubblica ceca

Twitter