Rita Levi Montalcini, camera ardente: Napolitano, Monti, Prodi e non solo (foto)

Pubblicato il 31 Dicembre 2012 18:20 | Ultimo aggiornamento: 31 Dicembre 2012 18:20

ROMA – Tante persone comuni e tanti rappresentanti delle istituzioni hanno voluto dare un ultimo saluto a Rita Levi Montalcini, recandosi alla camera ardente allestita al Senato. La gente si è assiepata all’esterno di palazzo Madama, attendendo di entrare subito dopo l’omaggio reso dalle alte cariche dello Stato.

Poco prima delle 15.30 sono arrivati il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano e il presidente del Consiglio Mario Monti, entrambi accolti da un caloroso applauso sia quando sono entrati al Senato, sia all’uscita. Monti, che era accompagnato dal sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Antonio Catricalà, era da poco rientrato da Venezia e in serata sarà a Milano, ma ha voluto comunque fare tappa a Roma.

Anche il presidente del Senato, Renato Schifani, insieme al vice presidente Vannino Chiti, e il presidente della Camera Gianfranco Fini non hanno voluto mancare. Così come ha voluto essere presente per rendere omaggio alla scienziata scomparsa, l’ex premier Romano Prodi, accompagnato dalla moglie.

Tra le personalità che si sono recate alla camera ardente, anche il vice presidente della Corte Costituzionale Franco Gallo, il sindaco di Roma Gianni Alemanno, la presidente dimissionaria della Regione Lazio, Renata Polverini, l’ex presidente del Senato, Franco Marini, la presidente dei senatori Pd, Anna Finocchiaro, presidente della Comunità Ebraica di Roma Riccardo Pacifici, il senatore a vita Emilio Colombo, l’ex ministro della Giustizia, Giovanni Conso, il comandante generale dell’Arma dei Carabinieri Leonardo Gallitelli.

Foto Lapresse