Roma, assessore Legalità Alfonso Sabella parcheggia in divieto al Campidoglio FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 febbraio 2015 15:02 | Ultimo aggiornamento: 16 febbraio 2015 15:02

ROMA – Un Suv Bmw resta per ore parcheggiato con due ruote sul marciapiede nei pressi del Campidoglio, la sede del Comune di Roma, poco distante dall”ingresso dei Musei Capitolini. La sosta selvaggia ha subito incuriosito i passanti che hanno scattato diverse foto, come a voler testimoniare la mancanza di pudore del proprietario che ha abbandonato la sua auto in un posto così importante. Altra cosa che ha incuriosito i passanti è il permesso esibito sul cruscotto,  rilasciato dal segretariato del Comune di Roma e con su scritto, tutto in maiuscolo, “Assessore”.

La macchina è rimasta per ore in divieto di sosta ed ha creato molta indignazione. Le foto sono finite sui social e a Repubblica, che le ha pubblicate denunciando ufficialmente la cosa. Solo a questo punto il proprietario dell’auto si è fatto avanti. Si tratta dell’assessore alla Legalità, Alfonso Sabella che ammette:

“Quell’auto è mia. Ieri mattina, giunto al lavoro e con l’agenda piena di impegni non ho trovato un parcheggio regolare e l’ho lasciata lì, ripromettendomi di tornare subito a spostarla, senza purtroppo successivamente riuscirci. Mi dispiace e me ne scuso coi cittadini oltre che con il sindaco e con i miei colleghi”.