Roma, asta tombe di lusso. 56 sepolcri, il più caro al Verano, 650mila euro FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 settembre 2014 10:44 | Ultimo aggiornamento: 16 settembre 2014 10:45

ROMA – Roma, tombe di lusso all’asta. 56 sepolcri, il più caro al Verano, 650mila euro. Signori si nasce o si muore? Complice la crisi, il Comune di Roma ha deciso di far cassa con le dimore estreme, con tombe di lusso che ha messo in vendita. Essendo tornato ad averne disponibilità ha deciso di mettere all’incanto le più appetibili per una clientela scelta e facoltosa. Chi cercava un bel “tombone”, a testimonianza del prestigio e del lignaggio familiare, gode di una irrinunciabile opportunità.

Accogliendo la proposta dell’Ama e visitando il sito http://aste.cimitericapitolini.it, può scegliere tra 56 manufatti sepolcrali il più adatto, l’affare di una vita (fine vita): cappelle amene e solitarie, eleganti edicole, importanti monumenti, tombe a terra solide e funzionali, ce n’è per tutti i gusti. Il valore complessivo di Base Asta ammonta a 3.717.719,79 euro. Nello specifico, uno dei lotti supera i 650.000 euro (al Verano), uno supera i 200.000 euro, 4 superano i 100.000 euro mentre i restanti 50 sono di valore inferiore.

Una tomba, però, è per sempre fino a un certo punto, perlomeno fino a 75 anni dal contratto di acquisto, al termine della concessione Ama. I 56 manufatti sepolcrali in vendita sono distribuiti così: 31 sono al cimitero del Verano, 20 al Flaminio, quattro al Laurentino e una a Castel di Guido.

Foto dal sito dell’Ama