Roma, barcone di turisti alla deriva sul Tevere: polizia fluviale lo recupera FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 30 Maggio 2014 13:23 | Ultimo aggiornamento: 30 Maggio 2014 13:23

ROMA – Momenti di paura la mattina del 29 maggio a Roma, a bordo un battello turistico che navigava sul Tevere con 12 turisti, tutti tedeschi adulti. Il barcone, dopo aver urtato un tronco non riusciva a ormeggiare, forse a causa dell’elica danneggiata, ed era trascinato dalla corrente verso le rapide dell’Isola Tiberina.

All’altezza di ponte Garibaldi è stato raggiunto dalla polizia fluviale che è riuscita ad attraccare l’imbarcazione alla banchina e a mettere in salvo tutti i passeggeri.

Il tronco aveva  fatto perdere il controllo dell’imbarcazione turistica e il fiume stava avendo la meglio trascinando l’imbarcazione fin quasi nelle rapide del Tevere. La polizia fluviale è riuscita ad agganciare la barca e ad ormeggiarla alla banchina. Danni sono stati riportati, durante la manovra d’emergenza, anche dalla stessa imbarcazione della polizia che, se fosse intervenuta anche solo 10 secondi dopo, non avrebbe impedito al barcone turistico di finire a fronteggiare la corrente.

Solo tanto spavento per i turisti tedeschi a brodo che, una volta a terra, hanno rifiutato il trasporto nel vicino ospedale.

(Foto Ansa)