Roma-Feyenoord, scontri tra tifosi olandesi e la polizia a Campo de’ Fiori FOTO

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 febbraio 2015 8:20 | Ultimo aggiornamento: 19 febbraio 2015 8:20

ROMA – Lanci di bottiglie e cariche di alleggerimento: scontri a Roma nella notte tra mercoledì e giovedì 19 febbraio, a Campo de’ Fiori, tra  i tifosi olandesi del Feyenoord, arrivati per la partita di Europa League, e la polizia. Sono oltre seimila i tifosi del Feyenoord arrivati nella capitale dei quali almeno 300-400 sono considerati ad alto rischio, anche perché non tutti hanno il biglietto di ingresso.

L’allarme è scattato sin dal pomeriggio di mercoledì 18 febbraio quando circa 500 tifosi del Feyenoord (molti ubriachi) hanno invaso Campo de’ fiori, tanto che alcuni negozianti hanno chiuso prima per paura di incidenti. Giovedì 19 febbraio i cancelli saranno aperti alle 16 per permettere ai tifosi di entrare prima possibile allo stadio.