Roma-Lazio, derby con curve Sud e Nord vuote FOTO

Pubblicato il 8 Novembre 2015 15:59 | Ultimo aggiornamento: 8 Novembre 2015 15:59

ROMA, STADIO OLIMPICO – Il primo derby tra la Roma e la Lazio senza tifosi nelle curve. Gli ultras laziali della Curva Nord e quelli romanisti della Curva Sud hanno deciso di non presenziare allo stadio, e così di saltare il derby, in segno di protesta contro la divisione delle curve.

E’ stata una stracittadina silenziosa con pochissimi cori e senza coreografie. Sembrava più di assistere ad un’opera teatrale che ad una partita di calcio.  Soprattutto se consideriamo il fatto che il derby di Roma, nell’ordinario,  è tra i più “caldi” del mondo.

Alcuni ultrà stranieri arrivati soprattutto dall’Inghilterra per il derby Roma Lazio sono stati identificati dalla polizia nell’area dello stadio Olimpico, secondo quanto si apprende, nel corso di controlli di routine.

I tifosi – che sarebbero venuti per il derby delle curve vuote per la protesta degli ultrà contro le barriere mobili allo stadio – sono qui sulla base del gemellaggio con gruppi di estrema destra delle due tifoserie romane.

Sono stati tutti lasciati andare dopo l’identificazione perché risultati in regola, viene riferito da funzionari di polizia vicino all’Olimpico.

Riportiamo di seguito le foto LaPresse che mostrano come Curva Sud e Curva Nord siano rimaste di fatto deserte nel corso del derby tra la Roma e la Lazio, partita di cartello della dodicesima giornata del campionato italiano di calcio di Serie A.