Roma, i misteriosi cartelli “strada dissestata” segnalati dai lettori di Blitz

Pubblicato il 24 Maggio 2013 18:36 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2013 18:54

ROMA – Tempo di elezioni a Roma e i lettori di Blitz mandano foto sullo stato in cui versa la Capitale d’Italia. Sono ben due infatti, i lettori che ci segnalano praticamente la stessa cosa: dei misteriosi cartelli che avvertono automobilisti e centauri che la strada che stanno percorrendo è “dissestata”. I cartelli gialli sono comparsi nel centro tra piazza della Repubblica e via Nazionale.

Chi li ha messi si chiedono i due lettori? La giunta Alemanno per cercare di prendere qualche voto in più, o qualcuno che ha voluto organizzare una  provocazione anti- Alemanno?

Alessandro, uno dei due lettori di Blitz, nella sua mail scrive:

“Caro Blitz questa volta voglio darti una notizia… forse… 🙂 Andando in ufficio appena sceso dalla metro non potevo non notare questi cartelli proprio all’imbocco di via nazionale e ho fatto un paio di foto con il mio cellulare. Effettivamente la strada è ridotta in modo pietoso, ma non sembrano cartelli del comune. E’ una provocazione contro Alemanno? O davvero li ha fatti mettere lui? Ho chiesto al vigile che era li vicino e mi ha detto di non saperne nulla… voi ne sapete nulla?”

L’altro lettore è invece Luigi, che sembra tendere più a credere che si tratti di una provocazione anti-Alemanno:

“Buongiorno (speriamo). Questa mattina mentre mi recavo a lavoro ho notato in zona Repubblica, a Roma, che sono stati attaccati dei cartelli stradali di pericolo per segnalare la condizione “dissestata” della strada. La cosa che mi ha incuriosito è il tempismo con cui sono comparsi, siamo sotto campagna elettorale certo ma un cartello non basta sicuramente a ristabilire la sicurezza delle strade di questa città…ma non mi stupirebbe neanche l’ipotesi di una provocazione contro l’operato di Alemanno. In ogni caso avranno avuto un bel da fare per segnalare tutte le buche di Roma. Cordiali saluti, spero che questa segnalazione vi sia stata utile”. 

Le foto che i due lettori hanno mandato a Blitz: