Roma, platano di 30 m crolla in via Regina Margherita: “Era marcio dentro” FOTO

di redazione Blitz
Pubblicato il 16 Giugno 2015 17:12 | Ultimo aggiornamento: 16 Giugno 2015 17:12

ROMA – Un grosso platano di 30 metri è caduto spezzandosi in due su viale Regina Margherita a Roma, proprio davanti la sede dell’Enel. E’ successo alle 13:30 di lunedì 15 giugno e per poco non si è sfiorata la tragedia: i rami hanno divelto anche un lampione che è rimasto appeso a mezz’aria, ma fortunatamente al momento dell’incidente non passava nessuno. Nessun ferito, solo alcuni motorini parcheggiati sono stati danneggiati. A 24 ore dal crollo la strada resta però chiusa e il traffico in zona è parecchio congestionato.

La strada e le rotaie del tram sono state sgomberate dai vigili del fuoco e l’albero è stato potato. Ma i tecnici del servizio Giardini del Comune di Roma stanno ora monitorando tutto il patrimonio arboreo della zona. Il platano caduto era infatti malato: era stato divorato dall’interno da un fungo. Una vasta zona del quartiere Parioli vicino a piazza Ungheria è stata perciò chiusa al traffico per il monitoraggio e la messa in sicurezza degli altri alberi.

In particolare la chiusura riguarda viale Regina Margherita nel tratto compreso via Savoia e via Ombrone e anche alcune strade limitrofe come via Nizza.

La foto postata sulla pagina Facebook di Enel

5 x 1000

Roma, platano di 30 m crolla in via Regina Margherita: "Era marcio dentro"