Roma, stazione Repubblica riaprirà a maggio. Nasce comitato protesta, FOTO manifesto

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 5 marzo 2019 13:43 | Ultimo aggiornamento: 5 marzo 2019 13:52
roma stazione repubblica

Roma, stazione Repubblica riaprirà a maggio. Nasce comitato protesta, il manifesto (foto Blitz Quotidiano)

ROMA – La fermata metro “Repubblica” di Roma è chiusa dallo scorso 23 ottobre, il giorno in cui decine di tifosi del Cska, in città per la sfida valida per la Champions League, caddero al suolo per colpa del cedimento di una scala mobile.  

Sono passati più di 130 giorni e la stazione resta ancora chiusa. Per questa ragione, nei giorni in cui gli assessori ai Trasporti e al Commercio di Roma, Linda Meleo e Carlo Cafarotti, annunciano che la stazione non riaprirà prima di maggio, per protestare contro il calo delle presenze sulla piazza e sulla vicina via Nazionale, è ora nato un comitato che ha tappezzato la zona di manifesti. I commercianti lamentano infatti un ” gravissimi danni economici e la desertificazione della piazza”. Non essendoci la stazione metro funzionante, turisti e pendolari prendono ed escono dalle stazioni vicine facendo così calare i fatturati dei bar e dei negozi della zona.

Ecco cosa c’è scritto sul manifesto, la cui foto è pubblicata in questo articolo: “Sono oltre 4 mesi che la metro Repubblica è chiusa. State desertificando la zona di piazza della Repubblica e via Nazionale creando gravissimi danni alle attività, ai residenti e a tutti coloro che lavorano in questa zona. Vogliamo sapere perché è ancora chiusa e quando riaprirà”.

Perché la stazione resta chiusa. Il Comune annuncia che riaprirà a maggio

Attualmente, a restare oggetto dell’inchiesta che ha seguito al crollo di ottobre, sono solo due delle scale mobili della fermata su un totale di sei. Atac, l’azienda municipalizzata di Roma, teme però una possibile rottura anche delle altre scale, nel caso non si intervenga prima. Per evitare che accada, la municipalizzata attende di capire il problema tecnico per poi poter cambiare quelle parti che permettano di mettere in sicurezza tutto il sistema. 

Le aziende coinvolte nella realizzazione di questi pezzi fra l’altro stanno ritardando la consegna. La fornitura doveva arrivare a gennaio ma la scadenza non è stata rispettata. Ora, essendo i pezzi meccanici fatti su misura per le scale di Roma, sembra difficile poter stabilire una nuova scadenza. 

Nella giornata di ieri, lunedì 4 marzo, gli assessori ai Trasporti e al Commercio di Roma, Linda Meleo e Carlo Cafarotti, hanno incontrato proprio i commercianti della zona. La stazione riaprirà non prima di maggio confermando che la stazione resta off limits proprio per il fatto che si è in attesa di pezzi su misura che devono essere fabbricati ex novo.  

roma stazione repubblica

Roma, stazione Repubblica riaprirà a maggio. Nasce comitato protesta, il manifesto (foto Blitz Quotidiano)