Uomo si dà fuoco in piazza San Pietro (foto): è grave

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Dicembre 2013 10:03 | Ultimo aggiornamento: 19 Dicembre 2013 12:59

ROMA  – E’ arrivato in piazza San Pietro e si è dato fuoco. L’episodio si è verificato alle 8.30 della mattina del 19 dicembre a Roma e il protagonista è un italiano di 51 anni. Non si conoscono al momento i motivi del gesto. L’uomo è stato subito soccorso e ricoverato in gravi condizioni prima all’ospedale Santo Spirito e poi al Sant’Eugenio.

Il primo a soccorrerlo è stato un sacerdote gesuita che si recava al lavoro in Curia ed è intervenuto gettandogli sopra il suo mantello e poi la giacca. Nel frattempo giungeva una pattuglia dell’Ispettorato Ps presso il Vaticano. I due agenti con una coperta e con l’estintore in dotazione in auto sono riusciti a spegnere il fuoco.

Un’autoambulanza ha portato l’uomo all’ospedale di Santo Spirito dove gli sono state riscontrate ustioni gravi nella parte superiore del corpo. Si è quindi deciso di trasferirlo all’Ospedale Sant’Eugenio. Anche i due agenti si sono fatti medicare all’ospedale per problemi di respirazione e ustioni alle mani.

Non si conoscono i motivi del gesto. Accanto all’uomo è stato trovato un foglio con il numero di telefono della figlia; è sposato ed è un ambulante.

Dalle telecamere delle forze dell’ordine si vede un uomo che in piazza San Pietro, dal lato di piazza Pio XII – probabilmente con i vestiti già bagnati di liquido infiammabile e utilizzando un’accendino – prende fuoco.

La polizia scientifica sul luogo (foto LaPresse)