Romeo avvelenato con polpette: cucciolo di labrador accompagnava ciechi

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 febbraio 2015 11:56 | Ultimo aggiornamento: 18 febbraio 2015 11:56

FIRENZE – Una polpetta avvelenata ha ucciso Romeo, un cucciolo di Labrador che “studiava” per diventare un cane guida per ciechi. Il cucciolotto viveva in una famiglia a Firenze ed era addestrato dalla Scuola nazionale cani guida per ciechi di Scandicci, in provincia di Firenze, l’unica pubblica di questo tipo in Italia.

Ad annunciare la morte di Romeo è la stessa Regione Toscana, proprietaria della scuola. Il cucciolo di appena 9 mesi era stato regalato regalato alla scuola dal circolo Lions di Firenze “Pontevecchio” e dato in affidamento a una famiglia. Lunedì pomeriggio, forse per una polpetta avvelenata mangiata nel parco, Romeo è morto nell’ambulatorio veterinario del comune di Bagno a Ripoli.

 

 

5 x 1000