Roulette russa con amici, si spara in testa: è grave. Genitori lo scoprono su Fb

di redazione Blitz
Pubblicato il 19 Maggio 2015 12:52 | Ultimo aggiornamento: 19 Maggio 2015 12:52

SYDNEY – Si è sparato in testa giocando alla roulette russa con gli amici. I suoi genitori lo hanno scoperto solo leggendo i commenti apparsi sulla sua pagina Facebook e sono corsi in ospedale. Josh Taylor, 19 anni di Sydney, è stato operato d’urgenza e le sue condizioni sono gravissime.

La tragedia si è consumata davanti ad un supermercato di Pitt town, un sobborgo di Sydney: Josh si trovava in macchina con alcuni amici quando tutti insieme hanno deciso di provare il macabro gioco.

Il primo a puntarsi la pistola alla tempia è stato proprio Josh ma la fortuna non è stata dalla sua parte e il colpo è partito.

A scoprire l’accaduto è stata la sorella che, collegandosi a Facebook, ha iniziato a leggere i commenti disperati degli amici sulla bacheca di Josh.